Mal bianco

Mal bianco della salvia

Mal bianco (Oidio)

Il mal bianco (Oidio) e provocato da funghi appartenenti alla famiglia delle Erysiphaceae e caratterizzata dalla produzione di una polvere biancastra che colpisce sia foglie, germogli, fiori e frutti. Il mal bianco si mantiene all'esterno delle piante parassitizzate, penetrando nei tessuti solo per mezzo degli austori. La malattia trova le migliori condizioni di sviluppo con temperature elevate e umidità relative modeste, per cui gli attacchi più gravi si riscontrano in estate. I danni possono andare da un rallentamento della crescita, fino alla perdita completa del prodotto, come può avvenire per la vite. Lo zolfo, nonostante i più recenti ritrovati, è il prodotto maggiormente usato nella lotta contro l'oidio; la sua efficacia però è rallentata se le temperature sono basse.

Mal bianco della vite

Mal bianco del melo

Mal bianco della rosa

Mal bianco delle zucchine

Rimedio

Tiolene da 500 ml - Linea Natria Bayer

Tiolene ® da 500 ml - Bayer Linea Natria Fungicida antiodico di copertura Fungicida a base di zolfo in un'innovativa formulazione liquida caratterizzata da una pronta e facile dispersibilità in acqua. Grazie all'elevata qualità della materia prima, al grado fine di macinazione ed alla formulazione flowable, Tiolene consente un'uniforme copertura della vegetazione trattata e un'ottima efficacia nei confronti dell'oidio. Tiolene protegge le colture più comunemente colpite da oidio comprese le piante florali ed ornamentali senza imbrattare la vegetazione. Tiolene grazie alle sue caratteristiche consente una buona efficacia a metà dose rispetto ai più comuni fungicidi a base di zolfo. E' consentito l'utilizzo di Tiolene in Agricoltura Biologica in base alla Reg. 834/07/CE. Vantaggi del prodotto: Innovativa formulazione liquida Ottima efficacia, a dosi dimezzate rispetto agli zolfi in polvere Registrato sulle principali colture colpite da oidio.